Cultura umiliata dalla Regione, non c’è volontà di investire

Se c’è un settore che più di altri è stato martoriato dalla pandemia, è quello della cultura. Basterebbe solo questo per spingere qualsiasi istituzione ad investire più risorse per favorirne il rilancio e permettere ai tanti operatori in ginocchio di rialzarsi. Lo sta facendo il Governo, così come tantissimi comuni delle nostra regione, a partireContinua a leggere “Cultura umiliata dalla Regione, non c’è volontà di investire”

Rendiconto generale Regione – Camani (Pd): “Conti in ordine, ma bilancio appesantito da debiti pregressi. Preoccupa la scarsa propensione agli investimenti nonostante l’emergenza”

“I conti in ordine sono il minimo sindacale, visto che siamo una delle prime Regioni italiane per Pil e reddito pro capite. Preoccupano però l’indebitamento pregresso, dovuto a scelte discutibili del passato, l’assenza di progetti di investimenti pubblici, nonostante l’emergenza storica che stiamo vivendo, i due terzi delle risorse nazionali straordinarie per la sanità, 200Continua a leggere “Rendiconto generale Regione – Camani (Pd): “Conti in ordine, ma bilancio appesantito da debiti pregressi. Preoccupa la scarsa propensione agli investimenti nonostante l’emergenza””

Covid 19 – Camani (PD): “Che fine ha fatto l’app ‘Zero Covid Veneto’ annunciata in pompa magna a novembre? Già stanziati 260.000 euro, ma è scomparsa dai radar”

Venezia 4 marzo 2021  – “Ancora una volta gli annunci roboanti di Zaia rimangono disattesi. Ancora una volta le sue promesse in pompa magna non vengono mantenute. Questa volta sull’app ‘Zero Covid Veneto’, uno dei primi provvedimenti della nuova legislatura, annunciata a reti unificate lo scorso autunno, con urgenza e senza troppe spiegazioni. Serviva fareContinua a leggere “Covid 19 – Camani (PD): “Che fine ha fatto l’app ‘Zero Covid Veneto’ annunciata in pompa magna a novembre? Già stanziati 260.000 euro, ma è scomparsa dai radar””

I vaccini di Zaia e la miopia dello sguardo sovranista

nel primo anniversario dall’inizio della pandemia stiamo assistendo, increduli, al tentativo da parte di Zaia di aggirare l’Europa sulle procedure per l’approvvigionamento dei vaccini. In diversi hanno tentato di fermarlo. Fin da subito la stessa Pfizer, che in un comunicato ufficiale precisava che non esiste un commercio parallelo di vaccini: solo i governi possono essereContinua a leggere “I vaccini di Zaia e la miopia dello sguardo sovranista”