Bilancio 2023. Dichiarazione di voto sul Documento di Economia e Finanza

La pandemia e l’attuale crisi energetica rischiano di trasformarsi in pesante disagio sociale, anche nella nostra regione. È fondamentale dare subito, a partire dal bilancio regionale, risposte concrete alle tante persone in difficoltà. Non è una questione di pessimismo, come dice Zaia. Il punto è vedere la realtà, anche quella che per anni il presidenteContinua a leggere “Bilancio 2023. Dichiarazione di voto sul Documento di Economia e Finanza”

Bilancio 2023: un pacchetto di emendamenti da 200 milioni di euro

Il welfare al centro del pacchetto di misure che come Gruppo consigliare regionale del Partito Democratico abbiamo proposto come emendamenti alla legge di bilancio. Un salvagente da 200 milioni di euro a sostegno dei cittadini Veneti. Come gruppo regionale del Partito Democratico abbiamo illustrato la manovra di salvataggio proponendo una serie di emendamenti alla leggeContinua a leggere “Bilancio 2023: un pacchetto di emendamenti da 200 milioni di euro”

Carenza di medici di medicina generale: una tempesta perfetta che la cattiva programmazione regionale non ha saputo anticipare

Il 2023 e il 2024 saranno gli anni-record per numero di medici di medicina generale operanti sul territorio veneto che lasceranno l’attività lavorativa per andare in pensione. Un fenomeno che, guardando al lungo periodo, porterà in meno di quindici anni a una fuoriuscita di oltre 1.900 professionisti. Ma questa tendenza sarà adeguatamente compensata da nuoviContinua a leggere “Carenza di medici di medicina generale: una tempesta perfetta che la cattiva programmazione regionale non ha saputo anticipare”

Interrogazione su Schiavonia – Camani (PD): “Dopo due anni nessun impegno dalla Regione a cancellare la destinazione Covid Hospital”

“Quasi un anno per rispondere a un’interrogazione, ma nessun impegno da parte della Regione a cancellare la destinazione Covid Hospital per Schiavonia. È una beffa per i cittadini della Bassa Padovana che da inizio pandemia non hanno avuto garantito l’accesso a prestazioni anche urgenti, spesso costretti a fare fino a 80 chilometri per una visitaContinua a leggere “Interrogazione su Schiavonia – Camani (PD): “Dopo due anni nessun impegno dalla Regione a cancellare la destinazione Covid Hospital””

Schiavonia – Camani: “L’auspicio è che la Bassa Padovana possa riavere il suo ospedale”

“La nuova mobilitazione in difesa dell’ospedale di Schiavonia e più in generale della sanità pubblica è inevitabile. Visto che il numero dei ricoverati è in discesa e la pressione sui reparti di terapia intensiva si è allentata, come ripete quotidianamente Zaia, è il momento di chiudere il Covid Hospital, assicurando una ripartizione dei pazienti nelleContinua a leggere “Schiavonia – Camani: “L’auspicio è che la Bassa Padovana possa riavere il suo ospedale””

Green pass come in Francia per tutelare salute dei veneti ed economia: Zaia ne chieda l’applicazione nella Conferenza Stato-Regioni

“Il Green pass sul modello francese è un atto concreto per tutelare la salute dei veneti e l’economia. Nessuno, allo stato attuale, vuole nuove restrizioni perciò chiediamo al presidente Zaia di essere coerente e chiedere la sua applicazione nella Conferenza Stato-Regioni. È una questione che va posta subito, perché ovviamente ci sono dei nodi daContinua a leggere “Green pass come in Francia per tutelare salute dei veneti ed economia: Zaia ne chieda l’applicazione nella Conferenza Stato-Regioni”

Veneto in zona gialla per troppo tempo

Zaia ha fatto di tutto per mantenere, fino alla fine, il Veneto in “zona gialla”, e cioè in quel sistema di restrizioni minimo che consentiva di mantenere aperte la stragrande maggioranza di attività economiche e commerciali. I numeri sull’andamento del virus avrebbero suggerito a chiunque una strategia più prudente. Invece no, per Zaia l’unica priorità era,Continua a leggere “Veneto in zona gialla per troppo tempo”

“Bassa Padovana senza ospedali: dopo un anno Schiavonia non può essere una struttura dedicata esclusivamente ai pazienti Covid”

“Dopo un anno Schiavonia è ancora Covid Hospital, una situazione insostenibile per gli abitanti della Bassa Padovana, poiché è la struttura sanitaria di riferimento, oggi privata anche del Pronto soccorso per gestire le emergenze. È doveroso pensare al ritorno alla normalità, facendo ripartire gradualmente le attività e mantenendo un reparto per i pazienti Covid, comeContinua a leggere ““Bassa Padovana senza ospedali: dopo un anno Schiavonia non può essere una struttura dedicata esclusivamente ai pazienti Covid””

La DAD non è la soluzione

Da genitore di due bambini (entrambi della primaria), prima che da rappresentante delle istituzioni, credo che sulle chiusure delle scuole si sarebbe dovuta trovare una soluzione diversa, soprattutto per i più piccoli. La salute viene prima di tutto, certo, ma con un po’ di intelligenza e molta più consapevolezza dei disagi che questa situazione staContinua a leggere “La DAD non è la soluzione”

Covid 19 – Camani (PD): “Che fine ha fatto l’app ‘Zero Covid Veneto’ annunciata in pompa magna a novembre? Già stanziati 260.000 euro, ma è scomparsa dai radar”

Venezia 4 marzo 2021  – “Ancora una volta gli annunci roboanti di Zaia rimangono disattesi. Ancora una volta le sue promesse in pompa magna non vengono mantenute. Questa volta sull’app ‘Zero Covid Veneto’, uno dei primi provvedimenti della nuova legislatura, annunciata a reti unificate lo scorso autunno, con urgenza e senza troppe spiegazioni. Serviva fareContinua a leggere “Covid 19 – Camani (PD): “Che fine ha fatto l’app ‘Zero Covid Veneto’ annunciata in pompa magna a novembre? Già stanziati 260.000 euro, ma è scomparsa dai radar””