Borse di studio: su mancata copertura regionale l’assessora Donazzan fa scaricabarile

È inaccettabile che l’assessora regionale Donazzan scarichi altrove le colpe per la costante mancanza di copertura delle borse di studio in questa Regione. Sono anni che denunciamo questa situazione, ben prima di quella che lei ritiene essere la causa del problema, ovvero l’allargamento della platea e l’aumento del valore delle borse deciso dal Governo Draghi.Continua a leggere “Borse di studio: su mancata copertura regionale l’assessora Donazzan fa scaricabarile”

Interrogazioni in Aula: dall’assessore Donazzan atteggiamento inaccettabile e irrispettoso. Venga richiamata a senso di responsabilità.

Su una questione delicata come quella degli alloggi per gli studenti universitari, oggetto di una interrogazione che avevo presentato assieme alla collega Elena Ostanel, l’assessore Donazzan ha assunto oggi un comportamento inaccettabile, arrogante e provocatorio. Invece di rispondere e di prestare ascolto alle istanze di cui da tempo ci facciamo portavoce in sede istituzionale, haContinua a leggere “Interrogazioni in Aula: dall’assessore Donazzan atteggiamento inaccettabile e irrispettoso. Venga richiamata a senso di responsabilità.”

Bilancio. Borse di studio. Aumento di risorse per 850 mila euro è segnale positivo, seppur non sufficiente, di riapertura di dialogo.

Con questo aumento di 850 mila euro messo a bilancio, abbiamo ottenuto un importante segnale di apertura da parte dell’assessore al bilancio rispetto ad un tema, quello degli universitari idonei ma non beneficiari di borsa di studio, che poniamo al centro delle nostre richieste alla Giunta regionale. Si tratta di una cifra aggiuntiva che portaContinua a leggere “Bilancio. Borse di studio. Aumento di risorse per 850 mila euro è segnale positivo, seppur non sufficiente, di riapertura di dialogo.”

Borse di studio: da Roma in arrivo risorse, ma dalla Regione nessun segnale di copertura per il futuro. Altro che Autonomia…

Mentre da Roma arrivano le prime indiscrezioni circa uno stanziamento di bilancio per sopperire al problema dell’erogazione piena delle borse di studio, dalla discussione sul Bilancio consolidato della Regione non sono emersi segnali incoraggianti per il futuro. Apprendiamo con soddisfazione le intenzioni del governo: si parla di circa 17 milioni, che dovrebbero rimpolpare il capitoloContinua a leggere “Borse di studio: da Roma in arrivo risorse, ma dalla Regione nessun segnale di copertura per il futuro. Altro che Autonomia…”

PNRR: Salta obiettivo intermedio 7.500 posti letto per studenti. Fallimento annunciato del Governo. Danno grave.

Lo slittamento della realizzazione dell’obiettivo intermedio dei 7.500 posti letto, entro il 31 dicembre 2022 e il suo accorpamento a quello definitivo (in tutto 60 mila posti letto) da raggiungere entro l’estate del 2026, segna un fallimento di questo Governo ed un danno per il mondo universitario. L’accordo proposto alla Commissione europea evidenzia tutti iContinua a leggere “PNRR: Salta obiettivo intermedio 7.500 posti letto per studenti. Fallimento annunciato del Governo. Danno grave.”

Bilancio 2023: un pacchetto di emendamenti da 200 milioni di euro

Il welfare al centro del pacchetto di misure che come Gruppo consigliare regionale del Partito Democratico abbiamo proposto come emendamenti alla legge di bilancio. Un salvagente da 200 milioni di euro a sostegno dei cittadini Veneti. Come gruppo regionale del Partito Democratico abbiamo illustrato la manovra di salvataggio proponendo una serie di emendamenti alla leggeContinua a leggere “Bilancio 2023: un pacchetto di emendamenti da 200 milioni di euro”

Diritto allo Studio: cosa intende fare la Giunta per Agripolis?

Il Diritto allo Studio universitario è uno dei grandi assenti della politica regionale. Borse di studio sottodimensionate e pagate con grande ritardo sono la punta dell’iceberg di una disattenzione ideologica contro i luoghi della cultura e del sapere. L’Esu di Padova, ente strumentale della Regione, offre agli studenti servizi di ristorazione e alloggio. E’ una attività essenziale che non può essere sottopostaContinua a leggere “Diritto allo Studio: cosa intende fare la Giunta per Agripolis?”